facebook linkedin twitter youtube googleplus

Codice Deontologico

Il Codice Deontologico, ai sensi del D.M. 615/94, del D.P.R. 169/95 e nelle more che vengano attuate le modifiche previste nel D.P.R. 137/12, è costituito dai principi e dalle regole che gli assistenti sociali devono osservare e far osservare nell’esercizio della professione e che orientano le scelte di comportamento nei diversi livelli di responsabilità in cui operano.

Il rispetto del Codice è vincolante per l’esercizio della professione per obbligo deontologico. La non osservanza comporta l’esercizio della potestà disciplinare.

Gli assistenti sociali sono tenuti alla conoscenza, comprensione e diffusione del Codice e si impegnano per la sua applicazione nelle diverse forme in cui la legge prevede l’esercizio della professione.

L'iscritto all'albo che si rende colpevole di abuso o mancanza nell'esercizio della professione o che comunque tiene un comportamento non conforme al decoro o alla dignità professionale, il consiglio dell'ordine regionale tenuto conto della gravità del fatto, una delle seguenti sanzioni:

  1. ammonizione;
  2. censura;
  3. sospensione dall'esercizio della professione fino ad un anno;
  4. radiazione dall'albo.

logoordinerettangolare

Codice Deontologico e Regolamento disciplinare