SPORT & SERVIZIO SOCIALE, RICONOSCIMENTO SIMBOLICO ALLA COLLEGA NICOLETTA DI ROSA

Il Croas Sicilia ha partecipato al seminario “Sport & Servizio Sociale – Un incontro possibile per rigenerare il futuro della società” su invito dell’organizzazione curata dalla Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” di Modica (Rg). Tra gli illustri relatori c’era anche Nicoletta Di Rosa che, oltre a svolgere la professione di assistente sociale è una schermitrice paraolimpica, ha portato la sua testimonianza davanti ad una platea di professionisti ed operatori dello sport. Al termine del suo intervento, grazie alla disponibilità del Direttore della Scuola, il Dott. GianPiero Saladino, la consigliera Croas Matilde Sessa ha consegnato a Nicoletta Di Rosa un gagliardetto con il logo dell’Ordine regionale. Un gesto simbolico quale riconoscimento per la tenacia e la caparbietà nel voler portare avanti parallelamente l’attività professionale e quella sportiva, nonostante le difficoltà. <<Ho partecipato ai lavori del seminario – dice Matilde Sessa – sul tema sport e servizio sociale, con gruppi di approfondimento con riguardo ad anziani, immigrati e minori. È stata l’occasione anche per riflettere su cosa ci ha lasciato il lockdown, su come ripartire e rigenerare, su come ripensare il lavoro sociale di comunità. Il tema di fondo dello sport non solo come divertimento, ma anche come strumento per favorire processi di crescita e partecipazione inclusiva. Un ringraziamento alla collega Nicoletta per la sua testimonianza e alla Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” per i lavori del seminario con tanti input da sottoporre all’attenzione dei soggetti decisori per sviluppare insieme agli altri partner dell’evento progettualità condivise da inserire nella programmazione sociale>>.

SPORT & SERVIZIO SOCIALE, RICONOSCIMENTO SIMBOLICO ALLA COLLEGA NICOLETTA DI ROSA

Il Croas Sicilia ha partecipato al seminario “Sport & Servizio Sociale – Un incontro possibile per rigenerare il futuro della società” su invito dell’organizzazione curata dalla Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” di Modica (Rg). Tra gli illustri relatori c’era anche Nicoletta Di Rosa che, oltre a svolgere la professione di assistente sociale è una schermitrice paraolimpica, ha portato la sua testimonianza davanti ad una platea di professionisti ed operatori dello sport. Al termine del suo intervento, grazie alla disponibilità del Direttore della Scuola, il Dott. GianPiero Saladino, la consigliera Croas Matilde Sessa ha consegnato a Nicoletta Di Rosa un gagliardetto con il logo dell’Ordine regionale. Un gesto simbolico quale riconoscimento per la tenacia e la caparbietà nel voler portare avanti parallelamente l’attività professionale e quella sportiva, nonostante le difficoltà. <<Ho partecipato ai lavori del seminario – dice Matilde Sessa – sul tema sport e servizio sociale, con gruppi di approfondimento con riguardo ad anziani, immigrati e minori. È stata l’occasione anche per riflettere su cosa ci ha lasciato il lockdown, su come ripartire e rigenerare, su come ripensare il lavoro sociale di comunità. Il tema di fondo dello sport non solo come divertimento, ma anche come strumento per favorire processi di crescita e partecipazione inclusiva. Un ringraziamento alla collega Nicoletta per la sua testimonianza e alla Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” per i lavori del seminario con tanti input da sottoporre all’attenzione dei soggetti decisori per sviluppare insieme agli altri partner dell’evento progettualità condivise da inserire nella programmazione sociale>>.